Featured Post

60,000 rapes carried out by UN staff

A WHISTLE blower has claimed UN staff could have carried out 60,000 rapes in the last decade as aid workers indulge in sex abuse unchec...

Friday, February 10, 2012

Goldman Sachs – I nuovi padroni del mondo


Il reportage andato in onda su Canal Plus nel novembre del 2011 è esemplare, e racconta dell’ascensione e della degenerazione di una banca multinazionale che sfugge ad ogni controllo.
Si parla di regolarizzare i mercati? Di consapevolizzare i banchieri? Ma "i banchieri di Goldman Sachs sono furbi, provengono dalle migliori scuole del Paese e sono molto abili ad aggirare le nuove regolamentazioni" afferma la prima giornalista intervistata.
Fino agli anni ‘80, Goldman Sachs era una banca responsabile, seria, la buona banca di famiglia alla quale si potevano "affidare "il proprio oro e le proprie liquidità. Poi, dagli anni ‘90, il sistema si è impallato, a seguito dell’impulso ultra liberale di Reagan a capo degli Stati Uniti.
Nel suo blog  Naked CapitalismSusan Weber (alias Yves Smith), denuncia i cambiamenti del sistema bancario negli anni ‘80. Gli avvenimenti che hanno contribuito alla trasformazione di una semplice banca in un mostro sono due: negli anni ‘90 il mercato del credito divenne più importante, più rischioso, più proficuo, più redditizio. Mentre, nel frattempo, il mercato dei prodotti finanziari derivati si sviluppò e crebbe a dismisura. Un mostro è nato!
Una volpe per controllare il pollaio
Johon Cassidy, giornalista economico afferma: "Le grandi banche hanno creato delle filiali che assomigliano sotto ogni aspetto alla Goldman Sachs. Sono dei casinò sparsi all’interno delle vecchie banche (...) Goldman Sachs consiglierebbe ai suoi clienti di scommettere sul crollo finanziario dell’Europa". Un deputato europeo aggiunge: "Goldman Sachs scommette sull’evoluzione dei prezzi. Loro ci guadagnano perché fanno variare i prezzi in questione, l’opacità totale dei mercati finanziari gli permette di farlo. Si stanno aumentando i rischi invece di farli diminuire".
La manipolazione dei prezzi è resa possibile dagli scambi ultra rapidi con dei software velocissimi. Non possiamo controllare quello che succede in questi scambi ad alta velocità.
Una delle constatazioni più ciniche di questo reportage è quella seconda la quale è molto più redditizio distruggere l’economia che sostenerla. Allora, come possiamo sperare di uscire dalla crisi, o anche solo in un miglioramento nel 2012? L’avvenire sarà positivo per le banche, ma i privati hanno interesse ad investire i loro risparmi in valori sicuri come l’oro, se non vogliono rischiare di vederli assorbiti dall’ipoglicemia permanente delle banche.
"Non viviamo nella democrazia, ma in un sistema totalitarista rovesciato".

Goldman Sachs – I nuovi capi del mondo 10 febbraio 2012 


No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...